Cosa dice la legge sulla privacy in materia di impronte digitali o sistemi biometrici in genere?

Cosa dice la legge sulla privacy in materia di impronte digitali o sistemi biometrici in genere?

Negli ultimi anni il Garante per la tutela dei dati personali ha dato diversi pareri negativi in merito al uso della tecnologia biometrica. Come riferimento bisogna usare il nuovo codice in materia di tutela dei dati personali, e ultimamente il Garante ha fornito dei pareri favorevoli per l'uso della biometria per il controllo degli accessi e la rilevazione delle presenze. Però resta sempre l'obbligo di notifica o la richiesta del consenso preventivo al Garante nel caso si voglia adottare un sistema biometrico in azienda. La notifica è sufficiente nel caso ci sia già un parere favorevole per un'applicazione simile a quella che si vuole adottare. Nel caso non ci sia ancora un parere o c'è stato in passato un parere sfavorevole bisogna richiedere il Consenso preventivo direttamente sul sito 
http://www.garanteprivacy.it
.

Nel caso abbiate bisogno di maggiori informazioni siamo disponibili a fornirvi una consulenza personalizzata per affrontare la problematica. Altresì in rete sono disponibili molti pareri sulla materia, citiamo alcune fonti:

http://www.dirittoproarte.com/nuovetecno/biometria.htm

http://punto-informatico.it/432462/PI/News/interviste-biometria-inevitabile.aspx

http://www.cnipa.gov.it/site/it-it/Attivit%C3%A0/Tecnologie_innovative_per_la_PA/Biometria/

http://www.iguardsystem.it/it/faq.htm#15

http://consulentiprivacy.org/articoli/category/privacy-e-biometria